Agli Organi di Stampa e Comunicazione 

Modica 10 settembre 2020

Dal primo settembre 2020 le Polisportive Giovanili Salesiane hanno messo in moto la macchina organizzativa per la nuova stagione 2020-2021. Anche il Comitato Provinciale di Ragusa muove i suoi passi, sulla scia delle direttive nazionali. L’obiettivo della stagione 2020-2021 è quello di essere ancora più vicino alle società sportive, visto il momento delicato che il settore sta attraversando.

Ad oggi il comitato provinciale di Ragusa conta ben 18 società affiliate, e nella precedente stagione vi sono stati 1251 tesserati, tra atleti, dirigenti, e tessere ricreative. Le attività del Comitato di Ragusa sono diversificate: manifestazioni sportive, campionati, tornei e attività formative, il tutto per rendere l’esperienza dei delle società e dei loro destinatari esaltante.

Nella precedente stagione sono stati realizzati campionati e attività formativa in collaborazione con il Comitato di Siracusa al fine di rendere ancora più entusiasmante l’offerta, e aprirsi ancora di più al territorio.

La precedente stagione ha visto la realizzazione di diverse attività formative per dirigenti, allenatori e non solo, al fine di garantire una maggiore preparazione dei team che compongono il comitato. È stato realizzato un corso arbitri, incontri di settore per le società, un seminario formativo per esecutore BLSD, aperto a tutti.

Alessandro Giannì, presidente provinciale, sottolinea che: «La stagione sportiva, che sta per iniziare, è una delle più delicate per diversi vicissitudini. Come PGS siamo pronti a far vivere delle belle esperienze in sicurezza, già il Comitato Nazionale ha elaborato i protocolli per la ripartenza, oltre a creare un ufficio specifico di sostegno alla ripresa delle attività per ASD, SSD e oratori. La ripartenza è una questione delicata e noi siamo pronti a dare una mano alle società che vorranno vivere un’esperienza nuova e sicura».

«Le PGS – afferma Pierpaolo Galota, segretario provinciale – sono un ente con una lunga storia alle spalle. Durante il lockdown è stato vicino a tutte le società con corsi, supporto logistico e amministrativo, e continuerà a farlo anche nei prossimi mesi. Nessuno verrà lasciato da solo, perché tutti dovranno ripartire e ritornare alla normalità. Ci sono ancora tante incognite, e servono ancora tante risposte. Bisogna rimboccarsi le maniche, ripartire ed essere creativi, e soprattutto ricominciare da dove gran parte delle attività sportive hanno avuto inizio: dagli oratori».

L’attività sportiva e formativa delle PGS è da sempre aperta a tutti, e visto il delicato momento al fine di garantire una maggiore pratica sportiva nei territori, è pronta a farsi carico delle difficoltà e ad essere vicini alle società per dare un supporto organizzativo e logistico.

Si prega la S.V. di voler dare massima diffusione del presente comunicato nelle vostre testate giornalistiche.

Dott. Pierpaolo Galota

segretario provinciale

Il messaggio del Presidente Nazionale, Avv. Ciro Bisogno

“Il pessimista si lamenta del vento. L’ottimista aspetta che cambi. Il realista aggiusta le vele”.
Questa frase credo rappresenti al meglio le nostre reazioni al cospetto di un nuovo anno sportivo che tra timori ed incertezze prende il via.
Non si possono di certo ignorare da un lato le difficoltà legate ad una pandemia che non si arresta e dall’altro alla mancanza di “soluzioni praticabili” che consentano allo sport di base di ripartire con le proprie attività.

Nella piena consapevolezza che la tutela della salute di tutti e la necessità di atteggiamenti responsabili siano le scelte che debbano guidare le nostre azioni, avvertiamo però forte il bisogno di sentirci incoraggiati da gesti concreti. Abbiamo bisogno di uno Stato che non freni l’entusiasmo, che ponga la scuola e lo sport tra le sue attenzioni primarie e che abbia il coraggio di rischiare di più a fronte di un rischio zero che in questo frangente non potrà mai sussistere.
Abbiamo bisogno di avvertire la fiducia da parte di chi non può considerarci meri intrattenitori del tempo libero dei giovani ma soggetti capaci di aiutarli a non perdere la speranza.

Abbiamo bisogno che, un Paese realmente basato sui valori della Costituzione, si preoccupi di più della riapertura delle palestre scolastiche che dei cancelli degli stadi.
Ecco basterebbe già soltanto questo per sentirsi davvero sostenuti in una strada ancora in salita ma che è percorsa da persone “in carne ed ossa” che sui campetti di periferia e nei piccoli impianti hanno imparato l’arte del sacrificio. Eppure sullo sfondo di un anno così particolare, vi è una Riforma dello sport che tiene ancora banco e che di certo non ha mancato di destare molte perplessità. Ci auguriamo allora, come abbiamo avuto modo di ribadire, che il Testo Unico salvaguardi l’unitarietà del sistema sportivo e non snaturi il ruolo e le credenziali della promozione sportiva.

Per la nostra cara Associazione sarà tempo di modifiche statutarie ma anche di rinnovo delle cariche nazionali e territoriali, ossia occasioni di condivisioni e confronto dalle quali continuare a costruire insieme le PGS di oggi e di domani. Cari dirigenti, cari atleti, cari allenatori, cari genitori, che questo tempo di attesa non diventi un’occasione persa in comprensibili preoccupazioni ma ciascuno faccia la sua parte per riparare “quelle vele” che ci consentiranno di proseguire il nostro viaggio unicamente con il coraggio della passione.

PGS ha scelto di stare accanto alle proprie asd, ai propri oratori, ai propri tesserati, ai propri allenatori, ai propri comitati fornendo loro ogni strumento utile alla ripartenza in sicurezza delle attività e garantendo proposte che non lascino indietro nessuno.
Vogliamo continuare a giocare la scommessa del Terzo Settore, ambito nel quale rafforzare la natura sociale delle origini del nostro sport e valorizzare l’operato delle nostre associazioni e dei propri volontari attraverso lo sviluppo di iniziative progettuali utili al tessuto dei territori.
E se non ci saranno le palestre? Ricordiamoci che nel cuore delle nostre città c’è sempre un cortile dell’oratorio pronto ad accoglierci perché non esiste posto più “sicuro” del luogo in cui abbiamo scoperto la vera essenza del nostro fare sport.

Buon anno sportivo, si oggi più che mai abbiamo bisogno di augurarcelo, anzi di dircelo forte, perché non sia un consueto rituale ma l’auspicio sincero di chi nello sport ha riposto la sua libertà e ne ha fatto un progetto di vita.

avv. Ciro Bisogno
– Presidente Polisportive Giovanili Salesiane –

Articolo tratto da: JUVENILIA – La Rivista delle PGS

Alle Associazioni P.G.S. di Ragusa e Siracusa

 

OGGETTO: La rete che fa “respirare” solidarietà! – P.G.S. Ragusa a fianco della Rete Associativa Libera Modica nella partita contro il Coronavirus

Il Comitato Provinciale P.G.S. Ragusa, accogliendo l’iniziativa nata dalla Rete Associativa Libera Modica, va a sostegno dell’Ospedale Maggiore di Modica, individuato come Covid-Hospital per il trattamento dei pazienti affetti da coronavirus.

Vogliamo “giocare” anche noi questa partita, nel nostro piccolo, schierandoci a fianco della realtà a noi più vicina atta a fronteggiare l’emergenza.

In un tempo dove la storia chiede ad ognuno di noi di fare la propria parte, noi rispondiamo, nella convinzione che anche il nostro piccolo supporto Associativo possa fare la differenza.

Memori anche di quell’episodio della vita di don Bosco dell’estate 1854, in cui si schierò in prima linea con i suoi ragazzi a Torino per far fronte allo scoppio del colera, abbiamo scelto di donare la somma di €150,00 per l’acquisto di un ventilatore polmonare per l’ospedale Maggiore tramite la confraternita Misericordia di Modica.

Don Pino Puglisi affermava che “Se ognuno fa qualcosa, allora si può fare molto”; chiediamo allora anche il Vostro contributo, Dirigenti, Allenatori, Atleti, e di divulgare quanto più possibile la raccolta fondi per vincere presto questa pandemia e poter tornare a stare insieme nei nostri campi, nelle nostre palestre e nei nostri Oratori praticando ciò che più ci piace, Sport Insieme.

Destinatario: Confraternita Misericordia Modica

IBAN: IT37E0503684482CC0191172564

Causale: Donazione ventilatore polmonare

Cordiali Saluti

Modica, 23/03/2020

 

Il Presidente Provinciale

      Gianní Alessandro

Si trasmettono in allegato le disposizioni del Presidente Provinciale in merito alla sospensione delle attività sportive.

 

  1. Circolare del Presidente del 09/03/2020

Agli Organi di Stampa e Comunicazione

con cortese preghiera di diffusione

Modica 19 novembre 2019

COMUNICATO STAMPA del Comitato Provinciale di Ragusa delle Polisportive Giovanili Salesiane (P.G.S.)

  

 

OGGETTO: Seminario Formativo per operatore BLSD promosso dalle PGS Ragusa. 

 

Nell’ottica della prevenzione e della formazione le Polisportive Giovanili Salesiane di Ragusa, ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI, hanno pensato di organizzare, in collaborazione con la FEMA Group, un Seminario di formazione per gli esecutori BLSD.

 

Il corso si terrà domenica 24 novembre dalle ore 09.00 alle ore 13.00, presso la sede del Comitato Provinciale PGS a Modica in Via Don Bosco, 21. L’evento è riconosciuto dall’Assessorato Regionale alla Salute, e alla fine del corso si riceverà il tesserino validato dal C.O. del 118.

 

Alessandro Giannì, presidente provinciale, sottolinea che: «Il corso rientra nelle attività formative che le PGS di Ragusa intendono realizzare nel territorio ibleo, al fine di dare sempre più qualità e serietà alle attività sportive e non solo, che oggi vedono sempre un maggior coinvolgimento di persone».

 

Il seminario è di tipo abilitante, infatti oltre alle linee guide teoriche sul primo soccorso sono previste le simulazioni pratiche con i manichini, al fine di comprendere le manovre utili nel caso di primo soccorso di un adulto o di un bambino.

 

Si partirà dalle nozioni base il supporto delle funzioni vitali e la preparazione alla defibrillazione. Inoltre durante il corso verranno spiegate le funzionalità e le modalità di utilizzo del defibrillatore secondo le linee guida ILCOR. Il corso di BLSD è aperto a tutti, ma secondo le recenti normative è obbligatorio per tutte le figure sanitarie, per gli insegnati e per quanti operano nel settore sportivo.

 

«Il corso – afferma Pierpaolo Galota, segretario provinciale – è un’opportunità formativa importante, ma vuole anche esprimere il voler prendersi cura di chi si può trovare in difficoltà. Certamente non si diventerà dei medici rianimatori, ma chi parteciperà al corso sarà in grado di sapere quali sono le procedure principali da seguire in caso di emergenza».

 

L’attività formativa delle PGS è aperta a tutti in particolare corsi come quelli relativi al primo soccorso, oggi sempre più di vitale importanza.

Per iscriversi al seminario basta seguire le procedure online presenti sul portale delle PGS Ragusa: www.pgsragusa.it

 

Si prega la S.V. di voler dare massima diffusione del presente comunicato nelle vostre testate giornalistiche.

 

Dott. Pierpaolo Galota

segretario provinciale

Clicca qui per scaricare il .PDF

Agli Organi di Stampa e Comunicazione

con cortese preghiera di diffusione

Modica, 11 ottobre 2019

COMUNICATO STAMPA

Comitato Provinciale di Ragusa delle Polisportive Giovanili Salesiane (P.G.S.)

OGGETTO: Avvio delle attività del comitato e presentazione delle nuove iniziative. 

Le Polisportive Giovanili Salesiane scaldano i motori per la nuova Stagione Sportiva 2019/2020. In quest’ultimo mese, infatti, il Comitato Provinciale di Ragusa, dopo le prime riunioni programmatiche del Consiglio, ha iniziato il nuovo anno incontrando con tutti i Consigli Direttivi delle Associazioni Locali presenti nel territorio ibleo.

 

Anche quest’anno sono diverse le attività in programma, da quelle classiche riguardanti i campionati di Calcio A5 e Pallavolo, alle manifestazioni come la PGS Fest, che segna l’inizio della Stagione Sportiva in ogni comitato territoriale.

 

Il comitato oltre all’attività strettamente sportiva, promuove anche iniziative formative, tra le quali quest’anno spicca il “Corso Nazionale Arbitri” di Calcio A5 e Pallavolo. Il corso è aperto a tutti, uomini e donne, e possono partecipare anche i ragazzi che hanno compiuto il 15° anno di età; il progetto rientra nel piano formativo nazionale, ed il corso è totalmente gratuito. Il superamento positivo permette l’iscrizione all’Albo degli arbitri PGS, e il rimborso forfettario per tutte le gare dirette. L’inizio del corso è previsto per sabato 26 ottobre 2019, presso la sede provinciale del comitato in Via Don Bosco, 21 a Modica.

 

Un secondo importante appuntamento formativo sarà nella stessa sede il 24 novembre 2019, grazie al Seminario Formativo per Esecutore B.L.S.D., aperto a tutti, organizzato dal Comitato Provinciale in collaborazione con la FEMA Group (ente accreditato presso l’Assessorato alla Salute della Regione Siciliana).

 

L’avvio dei campionati provinciali, valevoli tra l’altro per l’accesso sia alle Finali Regionali delle “Pigiessiadi 2020” che alle Finali Nazionali della “Don Bosco Cup 2020”, è previsto per la seconda metà di novembre.

 

Tra le tante novità proposte quest’anno vi è anche una nuova categoria, quella degli Over 35, in particolare per il Calcio A5 e la Pallavolo. Nell’ottica del rinnovamento e delle novità il Comitato Nazionale propone per tutte le società del territorio nazionale due nuovi tornei: la Lenicup, riservata al Calcio A11 – categoria Under 13, e la Master League PGS 2020 dedicata al Calcio A5 maschile e femminile, e per il Calcio A7/8 per le categorie Libera e Over 35.

 

 

Nelle ultime settimane, inoltre, il Comitato è tornato ad abitare il cortile digitale, con la nuova veste grafica del sito web www.pgsragusa.it, ed i nuovi profili Instagram e Facebook, così da dare un volto web all’Ente che da sempre è presente nel territorio Ibleo.

 

Il comitato provinciale auspica di poter continuare il lavoro svolto negli anni, coinvolgendo sempre più nuove Associazioni per garantire agli oltre 1000 atleti iblei una maggiore crescita sportiva ed educativa.

 

Si prega la S.V. di voler dare massima diffusione del presente comunicato nelle vostre testate giornalistiche.

 

Dott. Pierpaolo Galota

segretario provinciale

Clicca qui per scaricare il .PDF